vedi le news della stagione
PARTE DA SAN MARINO LA RISCOSSA DELLA DE TONI
del 09/07/2015
La pilotessa della Scuderia Palladio, Giulia De Toni, questo fine settimana torna in auto e lo fà sui fondi sterrati del Rally di San marino, gara valida per il Campionato Italiano Rally. Alla sua destra, sulla Peugeot 208 R2B, gommata Hankook l'inseparabile e giovanissima copilota Sofia Peruzzi.

Vicenza, 9 Luglio 2015

Con il numero 36 sulle fiancate, Giulia De Toni prenderà il via alla 43° edizione del Rally di San Marino, quinto appuntamento del campionato italiano rally. La forte vicentina, a malincuore, non ha potuto prender parte al Targa Florio per problemi lavorativi e quindi ha dovuto abdicare il primo posto in classifica generale. La gara del Titano diventa quindi un crocevia fondamentale per la conquista del titolo femminile di categoria.

Undici le prove speciali in programma, per un totale di 120 Km di Prove Speciali tutte su terra. Partenza prevista alle ore 8,30 di sabato da Serravalle. Arrivo previsto alle ore 12,45 di domenica 12, a San Marino. È un percorso tracciato nel solco della tradizione quello del 43° San Marino Rally. Strade sterrate bellissime e cariche di storia per una sfida che regala sempre spettacolo ed emozioni a partire dalla prova spettacolo.

“Parte la mia rincorsa al titolo” dichiara una sorridente Giulia De Toni “ su Terra all’Adriatico abbiamo fatto bene, grazie anche all’ottima gomma che mi ha fornito ERTS Hankook.” Sulla stessa lunghezza d’onda il Presidente della Scuderia Palladio “ Sono sicuro che Giulia e Sofia daranno il meglio di loro stesse per far bene a San Marino, quest’anno la Scuderia Palladio sta tornando ad essere dove le compete, cioè a battersi per titoli di livello nazionale.” Oltre a Giulia e Sofia che competono per il titolo nazionale femminile, la scuderia berica è in lotta con Sossella_Falzone e Bianco-Lamonato per la conquista del Campionato Italiano WRC.
 
SOSSELLA SOLO DUE SECONDI DALLA VITTORIA
del 22/06/2015
Ascoltando le dichiarazioni pre gara di Sossella tutti si aspettavano una gara votata all’ attacco e cosi è stato! Per più di metà gara il driver vicentino è stato al comando nonostante i vari Chentre, Bosca, Porro e Signor non gli lasciassero un attimo di respiro. A 3 PS dalla fine il comasco Porro supera il vicentino e lo costringe ad aumentare il passo arrivando a 3 decimi da riprendersi la testa del podio. Il Tomba,
ultima PS della gara, decreta Porro vincitore, a soli 2 secondi Sossella e terzo a 25
secondi il beniamino di casa Signor.

Vicenza- 22 Giugno 2015

Nella 32esima edizione del “Rally della Marca” il porta colori della Scuderia Palladio ha attaccato fin dal venerdì sera nella prova spettacolo denominata “Zadraring” vincendola.
Il Rally Trevigiano è ripartito l’indomani mattina segnato, fin dalle prime battute,
da continue variazioni climatiche; la pioggia si alternava con il sole battente e tutto
ciò ha reso particolarmente difficile la scelta delle coperture. Sossella navigato dal
fido Falzone con la sua Ford Fiesta WRC della Tam-auto è sempre stato ai vertici
della classifica assoluta: nella prima PS di giornata, vinta da Porro, il driver vicentino stacca il secondo tempo e tiene la testa della classifica fino alla PS 7 nonostante
gli attacchi sferrati dai competitors di campionato quali Signor, Bosca, Chentre e lo
stesso Porro; sarà proprio il comasco PORRO su Ford FOCUS WRC a sorpassare
in classifica assoluta il driver della Palladio sulla P.S. 7, complice anche un fondo
asciugatosi rapidamente e che mal conciliava con i pneumatici da bagnato calzati in
quel momento dalla FORD FIESTA WRC del duo berico-varesotto.
Sossella a quel punto non ci stà e aumenta il passo vincendo la PS 8 e arrivando in classifica generale a soli 3 decimi da Porro; è nell’ultima prova che si decide
tutto e Porro è più veloce di un paio di secondi decretandosi vincitore della 32°
edizione del Marca, Sossella conquista il secondo posto ed il pilota di casa Signor il
terzo. Una gara cosi combattuta non si vedeva da tempo, ed è l’emblema di questo
Campionato Italiano WRC sempre più incerto, che vede 4 piloti racchiusi in soli
10 punti; ora si aspetterà Settembre ed il Rally San Martino di Castrozza che avrà
coefficiente 1,5 così come l’ultimo appuntamento di campionato, il Rally di Como
ad ottobre.
Dichiara Sossella: “E’ stata una gara tiratissima, corsa a ritmi elevatissimi con delle
condizioni meteo che ci hanno fatti letteralmente scervellare nella scelta dei pneu-
matici. Credo abbiamo fatto un ottimo lavoro, il team Tam-Auto è stato semplice-
mente perfetto nel modificare continuamente il set-up della nostra Fiesta e Gabriele
ed io ce l’abbiamo messa tutta per portare a casa questo rally. Non ci siamo riusciti
per 2,8” ma siamo comunque soddisfatti di come abbiamo guidato e dei tempi ot-
tenuti che ci hanno dato la conferma che tutto il lavoro di analisi fatto dopo Salento
e Lanterna ha dato i suoi frutti. Ora siamo in 4 piloti racchiusi in 5 punti, conside-
rando gli scarti, quindi il Campionato rimane apertissimo e combattutissimo!
Un grazie particolare in questa occasione mi sento di rivolgerlo ai ragazzi che con
passione e precisione ci hanno fornito durante tutta la gara le informazioni sulle
condizioni meteo delle vari prove speciali.”

 
SI TORNA A GRAFFIARE A TREVISO!!!
del 16/06/2015
Questo fine settimana si corre il 4° appuntamento del Campionato Italiano WRC, il “Rally della Marca”. A leggere l’elenco iscritti della gara Trevigiana, sembra di tornare negli anni 70 dove a contendersi la vittoria finale erano una decina di equipaggi. Tra i favoriti di quest’anno ci saranno anche 2 equipaggi della Scuderia Palladio, con il numero 3 su Ford Fiesta WRC la coppia Sossella-Falzone , con la stessa vettura ma con il numero 8 Bianco-Lamonato. I due piloti arrivano al Marca con stati d’animo diversi, il primo con la voglia di rivincita dopo un Rally della Lanterna amaro a causa di alcuni episodi sfortunati, ma nonostante questo ancora in piena lotta per il CiWRC, mentre Bianco dopo un ottimo Salento su super 2000 tenterà di migliorare il risultato dell’anno scorso che lo ha visto terzo assoluto dietro al compagno di scuderia Sossella e al vincitore Pedersoli. L’altra piacevole sorpresa per i tifosi della Palladio è l’equipaggio numero 35 su Clio R3, infatti dopo alcuni anni che non hanno corso assieme il nostro Fabio Andrian torna a dettar le note a Michele Caliaro pilota del Rally Team. “Sono felice!” dichiara Mauro Peruzzi, il vulcanico presidente della Scuderia Palladio ”erano alcuni anni che non riuscivamo a schierare due piloti del calibro di Sossella e Bianco per la vittoria finale in una gara importante come il Marca, aggiungiamo che non mi stupirei di leggere il nome di Andrian nella Top Ten a fine gara!”
 
TREVISO CAPUT MUNDI PER SOSSELLA!!!
del 15/06/2015
Venerdi e Sabato 19-20 Giugno, si corre la 32° edizione del Rally della Marca, quarto appuntamento del Campionato Italiano WRC. La storica e famosa gara trevigiana, prenderà il via da Valdobbiadene alle 20,30 di venerdi sera; dal centro della “Capitale del Prosecco” gli equipaggi si dirigeranno alla prova spettacolo “Zadraring” di 2,4 Km per poi rientrare a Valdobbiadene e ripartire il giorno seguente alle 8,30. Saranno le prove sepciali di “Monte Cesen”, “Arfanta” e la mitica prova del “Monte Tomba”, che si ripeteranno per tre volte, a decretare il vincitore. La gara conta 120 Km di prove speciali, interamente su asfalto, e si prospettano parecchi colpi di scena, sia per la difficoltà delle PS sia per la presenza dei molti piloti in lotta per un campionato combattuto come mai si era visto.

Vicenza, 15 Giugno 2015

Manuel Sossella, portacolori della Scuderia Palladio, sarà presente con la Ford Fiesta WRC della TAMAUTO. Con alle note il fido Falzone, il driver vicentino ha intenzione di giocare tutte le sue carte per migliorare la posizione dell’anno scorso che lo ha visto secondo al traguardo dietro a Pedersoli. Sossella, che attualmente occupa il terzo gradino del podio nel campionato Italiano WRC, arriva da un “Rally della Lanterna” a luce alternata, dove una serie di imprevisti lo hanno costretto ad accontentarsi del quarto posto assoluto. Il driver berico si appresta a correre la “gara di casa” con il coltello tra i denti per racimolare più punti possibile in chiave Campionato, Campionato sempre più avvincente e che nei tre appuntamenti precedenti ha visto trionfare tre differenti piloti.

“Dobbiamo attaccare” esordisce Sossella “non ci resta altro da fare. I primi due appuntamenti di Campionato ci hanno lasciato tanto amaro in bocca, è ora di cercare l’acuto vincente su strade che mi hanno visto nascere agonisticamente. Ce la metteremo tutta: io, Gabriele e Tam-Auto vogliamo un risultato che ci rilanci in chiave Campionato.”
 
UN LANTERNA AD INTERMITTENZA!
del 10/06/2015
Il portacolori della Scuderia Palladio, il forte Manuel Sossella, torna a Vicenza con un buon quarto posto dalla 31° edizione del Rally della Lanterna. La gara corsa in terra Ligure, il cui cuore pulsante era Genova dove sono stati posti palco partenza ed arrivo, è stato il terzo appuntamento del CirWRC, campionato che fino ad oggi è stato avvincente come non mai.

Vicenza, 9 Giugno 2015

La gara Ligure è da sempre una delle preferite del driver veneto, ma questa 31° edizione ha lasciato l’amaro in bocca, perché nonostante l’impegno, Sossella non ha potuto esprimersi al meglio per una serie di inconvenienti. La via crucis inizia fin dalla prima PS di sabato mattina, infatti alla partenza della prova speciale nominata “My Way”, improvvisamente il motore della FORD FIESTA WRC smette di urlare spegnendosi, costringendo l’equipaggio Palladio a compiere la procedura di riaccensione perdendo secondi preziosi. Seconda tappa della via Crucis della sfortuna, è la foratura occorsa durante il primo passaggio della famosa ps “Massimo Canevari”, che è costato oltre un minuto di ritardo sugli avversari. Per attestare il detto in cui la fortuna è cieca ma la sfortuna ci vede benissimo, durante la ripetizione di “My Way”, questa volta a tradire la coppia Palladio è il freno a mano idraulico, costringendo il pilota berico, a vere e proprie manovre in alcuni tornanti. Questi sono i Rally, dove il caso è una componente fondamentale di un buon risultato, ma a preoccupare fortemente Manuel è un feeling che tarda ad arrivare con i pneumatici Michelin.
Tutto il male non vien per nuocere però, infatti, nonostante una gara in meno e due gare in chiaro scuro la coppia Sossella-Falzone occupa il terzo gradino in classifica generale del Campionato Italiano WRC, campionato che quest'anno sta dimostrando una imprevedibilità mai vista; fino ad ora infatti sono state disputate tre gare, vinte da tre equipaggi diversi, ora aspettiamo il Marca Trevigiana il 19-20 Giugno, e chissà, magari lo vincerà un quarto equipaggio che quest’anno non ha mai occupato il primo gradino del podio….

“E’ stata una gara densa di episodi negativi come non mi capitava da tanto tempo” esordisce Sossella“sicuramente la foratura ha compromesso in modo decisivo la nostra prestazione ma anche tutta una serie di piccoli inconvenienti hanno giocato contro di noi. Il quarto posto non soddisfa né me, né Gabriele, né tanto meno il team Tam- Auto però prendiamo atto che l’aver stretto i detti e voluto portare sul palco di Genova la Ford Fiesta WRC ci proietta quale terza forza del Campionato Italiano WRC! Ora tocca al Marca, quasi la mia gara di casa, speriamo di riuscire ad esprimerci al meglio!!!”
 
ANDRIAN...UN RALLY DELLA CARNIA ALQUANTO TRIBOLATO!!!
del 09/06/2015
Il bello dei Rally? L'inventiva... l'imprevisto... l'affiatamento tra compagni di abitacolo... tutti riassunti in quei 20 km di montagna in trasferimento durante il #RallydellaCarnia dove il filo dell'acceleratore ha deciso di rompersi ed il nostro esperto Fabio Andrian, che per l'occasione navigava il giovane e forte Andrea Scalzotto, hanno continuato la gara alla vecchia maniera... pilota con una mano fuori dal finestrino e l'altra sul volante, mentre il naviga si occupa del cambio e del pulsante dello START che và continuamente azionato per i numerosi spegnimenti... 2'40 di penalita' ed altri 3 per la ripartenza del giorno successivo. Tempi discreti nelle 2 prove lunghe del rally della carnia! Ci hanno creduto fino in fondo, fino all'ultima curva! N2 sempre classe ricca e di qualità, complimenti a tutti gli avversari! BRAVI!!!
(Photo Mautizio.t)
 
SOSSELLA IN LIGURIA CERCA CONFERME E PUNTI IN OTTICA CAMPIONATO
del 02/06/2015
Siamo arrivati al terzo appuntamento del Campionato Italiano WRC, dopo essere stati in Puglia, il 5 e 6 Giugno si corre in terra Ligure la Trentunesima edizione del Rally della Lanterna. Tutta nuova la sede di arrivo, che sarà in Piazza Carica- mento, nel cuore turistico del capoluogo ligure, a due passi dal Porto Antico e dal famoso Acquario di Genova disegnato dall’ archistar Renzo Piano. I concorrenti transiteranno sul palco con lo sfondo di Palazzo San Giorgio, location già utilizzata in passato con grande successo, Nonostante i dubbi iniziali è stato confermato il classico spettacolo serale del venerdì, la collaborazione tra SPIM e Lanternarally ha permesso di allestire l’unica prova speciale indoor di tutta Europa.

Vicenza, 3 Giugno 2015

Sossella dopo il buon terzo posto in Sicilia, posizione che occupa anche in campio- nato, inizia la campagna genovese con ottime aspettative. Il forte driver vicentino della Scuderia Palladio, avrà alle note il fido Falzone ed a bordo della Ford Fiesta WRC curata perfettamente dalla TAMAUTO, dovrà affidarsi alle sue doti velocisti- che per portare a casa un buon risultato che è alla sua portata! Si partirà con la pro- va spettacolo del venerdì sera al Palasport di Genova che verrà ripetuta due volte, da li si passerà al sabato dove si ripeteranno per due volte le tre prove speciali per un totale di 108 km di asfalto. La prima PS del sabato sarà My Way di circa 15 km, si passa alla più lunga e impegnativa Massimo Canevari di 27 Km per concludere con gli 11 Km di Montebruno.

“Sono felice per Manuel” dice Mauro Peruzzi, patron della Scuderia Palladio “al Sa- lento ha dimostrato quanto vale, nonostante i 7 mesi di inattività, ovvia la delusione per il secondo posto sfumato all’ultimo, ma i Rally sono anche questi. Ora si volta pagina e vediamo cosa ci combina al Lanterna! GAS Manuel!”

Sulla stessa lunghezza d’onda Manuel Sossella “Andiamo a Genova con la consa- pevolezza di necessitare di punti pesanti in chiave campionato la forzata assenza per motivi di budget del Mille Miglia ci impone una rincorsa sui nostri avversari e vorrei il nostro recupero partisse proprio dal rally genovese che mi piace partico- larmente e che ci ha gia’ visti buoni protagonisti lo scorso anno.”
 
DAL BELLUNESE UN SETTIMO ASSOLUTO DI ANDRIAN!!!
del 30/05/2015
Domenica 24 maggio è stata una giornata da incorniciare per l'equipaggio Trentino-Veneto formato da Matteo Dapra' e Fabio Andrian Che hanno partecipato alla trentesima edizione del Rally Bellunese. Partiti subito forte nelle viscide strade di Lentiai, Cesiomaggiore e Valmorel, hanno preso la testa della classe portando a casa oltre che alla classe anche un superlativo SETTIMO ASSOLUTO. "Ottimo risultato ma soprattutto tantissima soddisfazione per essere primi su oltre 100 macchine partecipanti, sulle 2 ruote motrici" dichiara un sorridente Fabio Andrian " Ringrazio la Power car team per la macchina messa a disposizione e Matteo per aver guidato cercando di non accontentarsi e di non aver tirato i remi in barca troppo presto, come dimostra il quinto piazamento assoluto sull'ultima speciale della gara. Dedico questo risultato al mio nipote Alessandro nato pochi mesi fa." (Foto di Andrea Vanzo)
 
ANDRIAN SEMPRE IN GARA!!!
del 22/05/2015
La settimana scorsa lo abbiamo visto impegnato al Rally Val Tidone al fianco del milanese Tortorici su Clio Super 1600, questo fine settimana lo scledense Fabio Andrian sarà al fianco del forte Matteo Daprà, sempre su Clio Super 1600 del Team Munaretto. Il forte navigatore Palladio, con il numero 16 sulle portiere, prenderà il via da Piazza Maggiore a Santa Giustina alla 30° edizione del Bellunese, gara valida per il TRN. Tre son le prove da ripetere tre volte, Lentiai,Cesio e Valmorel per un totale di 72 km di PS catramate!
 
SOSSELLA TERZO AL RALLY DEL SALENTO
del 19/05/2015
Chi ben comincia è a metà dell’opera, questo si può dire della partecipazione di Manuel Sossella alla quarantottesima edizione del Rally del Salento.
La gara Pugliese, il cui tracciato è famoso per la sua velocità ed i muretti costruiti a secco che costeggiano il tracciato e non perdonano nessun tipo di errore, è stato il secondo appuntamento del Campionato Italiano WRC ed ha visto un Manuel Sossella occupare il terzo gradino del podio con al suo fianco il fido Falzone.

Vicenza,18 Maggio 2015

Il portacolori della Scuderia Palladio, dopo sette mesi di inattività, a bordo della Ford Fiesta WRC curata dalle sapienti mani della TAMAUTO ha portato a casa punti preziosi in ottica campionato. La gara Salentina è stata vinta meritatamente da Alessandro Bosca su Citroen DS3 WRC, per il secondo posto invece è stata battaglia tra il Valdostano Elwis Chentre, su Ford Focus WRC e il vicentino Sossella. Alla fine la spunta il valdostano a causa di un errore di Sossella, che nonostante l’amaro in bocca per la posizione persa, è tornato a casa con la consapevolezza di poter dire la sua ai prossimi appuntamenti, a partire dal 7 Giugno in terra Ligure al Rally della Lanterna.
La gara è cominciata il venerdì sera con il prologo all’interno del kartodromo “Pista Salentina” per poi proseguire l’indomani mattina per la disputa nell’ordine delle Prove Speciali di “Palombara”, “Ciolo” e la famosa “Specchia”. Dopo il primo trittico di prove Sossella e Falzone occupavano la seconda posizione assoluta a 8,0” dal leader. Il secondo giro sulle prove speciali riconfermava la posizione del duo vicentino-varesino anche se un’incomprensione all’interno dell’abitacolo allo start della ps “Palombara” regalava agli avversari qualche manciata di secondi. Nell’ultimo passaggio sulle tre prove salentine Sossella e Falzone puntavano a consolidare la loro seconda posizione assoluta ma un errore alla famosa inversione della prova di “Palombara” costava una decina di secondi agli alfieri della scuderia Palladio; più decisi che mai a recuperare la posizione sull’ultima prova speciale Sossella-Falzone incappavano in un altro piccolo errore che costava loro altri preziosi secondi e li obbligava ad accontentarsi del terzo posto assoluto.

Dichiara Sossella: “ Torniamo dal Salento con i primi punti conquistati nel Campionato Italiano WRC e questo è il fattore più importante! Certamente un po’ di amarezza per aver perso il secondo posto è innegabile ma comunque credo che ci siamo espressi su buoni livelli tenuto conto anche della mia inattività per 7 mesi e di usare per la prima volta in vita mia i pneumatici Michelin. Con la squadra abbiamo fatto un ottimo lavoro di messa a punto della Fiesta e la macchina non ha accusato il ben che minimo problema, con Gabriele l’intesa è stata perfetta ed ho cominciato la mia personale conoscenza dei pneumatici francesi. Già dal Rally della Lanterna speriamo di poter essere ancora più competitivi.”

Photo: Leonardo D'Angelo
 
ADRIATICO, CONFERMA DE TONI-PERUZZI AL COMANDO DEL CIR FEMMINILE
del 19/05/2015
Giulia De Toni e Sofia Peruzzi restano in testa al Campionato Italiano Rally Femminile. Le due alfiere Palladio il primo Maggio hanno preso parte al Rally Adriatico, terzo appuntamento del CIR e primo su terra, che è stato anche il loro esordio su strade sterrate.

La gara corsa vicino Ancona ha visto le due ragazze a bordo della loro Peugeot 208 R2 gommata Hankook, perfettamente gestita dal Team Gliese, vincere 9 delle 11 PS in programma, nonostante questo però si sono dovute accontentare del secondo gradino del podio.

La gara è stata decisa in PS 8 dove un sasso in traiettoria ha rotto l’idroguida e le ragazze hanno dovuto cedere il passo alla Federighi loro diretta concorrente per il campionato. Nonostante questo imprevisto hanno tentato il recupero ma alla fine il distacco dalla vincitrice è stato di soli 7 secondi.

“Questa è la gara più bella che abbia mai corso” dichiara Sofia Peruzzi, navigatrice e figlia d’arte “non avevo mai fatto un Rally su terra e per me è stata un’esperienza nuova. Peccato per il problema nell’ottava prova speciale, che ha compromesso la gara, ma i Rally sono questi” della stessa opinione Giulia De Toni che afferma “Grazie agli sponsor per avermi permesso di correre la mia quarta gara in carriera su terra!!! Ringrazio tutte le persone che mi supportano in questa avventura! Devo ammettere che inizialmente mi preoccupava correre su sterrato ma dopo soli pochi metri di gara, per merito delle gomme Hankook mi sono trovata subito a mio agio e mi sono divertita come una pazza. Peccato per il primo posto che mi è sfuggito per soli sette secondi ma il cronometro non mente e quindi merito alla Federighi!".

Photo Credit: Actualfoto
 
PARTE DAL SALENTO LA CONQUISTA DEL CIWRC PER SOSSELLA E LA PALLADIO
del 11/05/2015
Si stanno contando i giorni per l’esordio di Manuel Sossella e Gabriele Falzone nel Campionato Italiano WRC, i due portacolori della Scuderia Palladio infatti, parteciperanno alla 48° edizione del Rally del Salento, gara che prenderà il via da Santa Maria di Leuca il 15-16 Maggio.

-Vicenza, 8 Maggio 2015-

Il forte pilota berico Manuel Sossella, nel prossimo fine settimana, prenderà parte al Rally del Salento, secondo appuntamento del campionato Italiano WRC. L’obiettivo dichiarato del nuovo pilota Palladio è vincere il campionato, è quindi fondamentale far bene fin da subito, per quanto difficile possa essere andar forte fin dall’esordio stagionale e dopo quasi 7 mesi di inattività. Dalla sua l’alfiere Palladio avrà però l’ottimo feeling con la FIESTA WRC già usata nelle ultime due stagioni, la grande intesa e conoscenza reciproca con il suo tecnico di fiducia Luca Zonca e le sue note doti velocistiche.

La 48° edizione del Rally del Salento è risaputo una gara tutt’altro che facile, 102 Km cronometrati, interamente in asfalto con tratti molto veloci, le vetture prenderanno il via Sabato 15 Maggio dallo scenografico lungomare Colombo di Santa Maria di Leuca in provincia di Lecce, già in serata si correrà la prima PS di poco più di 3km in notturna. La mattina seguente ci saranno le successive 9 prove speciali, precisamente tre da ripetere tre volte, il parco d’arrivo sarà sempre sul lungomare di Santa Maria di Leuca.

“Non sarà facile il debutto al RALLY DEL SALENTO, una gara bellissima ma dalle caratteristiche tecniche molto particolari, un RALLY dove anche il minimo errore viene pagato carissimo, l’abbiamo capito a nostre spese lo scorso anno quando siamo stati costretti al ritiro da un doppia foratura. Gabriele ed io ce la metteremo tutta, TAM AUTO con il suo patron Luca Zonca stà curando con la massima attenzione la ns. FIESTA WRC, Michelin ci metterà a disposizione pneumatici di ultima generazione e la scuderia Palladio ci stà dimostrando la massima fiducia e stima, non ci mancherà quindi nulla per esprimerci al meglio e puntare ad un ottimo debutto stagionale”.
 
SI PARTE CON IL CIR!!!
del 18/03/2015
È l'equipaggio formato da Giulia De Toni e Sofia Peruzzi che la scuderia berica schiererà nel CIR per tentare la conquista del Campionato Italiano Femminile. Le due ragazze vicentine a bordo di una Peugeot 208 R2 partiranno all'assalto del campionato in questo fine settimana al Rally del Ciocco!!! GAS RAGAZZE!!!
 
   
 
     
   
 
SCUDERIA PALLADIO
Viale Trento 288 - 36100 - Vicenza
Infoline +39 334.9533601 - Fax +39 0444.499894
@ contact info@scuderiapalladio.com
Contatti utili
@ Direzione direzione@scuderiapalladio.com
@ Ufficio stampa stampa@scuderiapalladio.com
@ Segreteria segreteria@scuderiapalladio.com
 
     
 
Scuderia Palladio - Copyright © 2010 - All Rights Reserved - Termini e condizioni del servizio